Arcipelago Mediterraneo. A Palermo

Arcipelago Mediterraneo. A Palermo

Palermo per un mese tornerà a essere un centro d’arte contemporanea con ambizioni internazionali.

Dal 6 novembre all’8 dicembre torna la Biennale Arcipelago Mediterraneo, festival di teatro, musica e arti visive dedicato ai popoli e alle culture dei Paesi che si affacciano sul mar.

E” un festival  incentrato sulle tematiche dell’accoglienza e del dialogo.

Giunta alla sua seconda edizione (la prima è stata inaugurata nel 2017), la manifestazione quest’anno verterà intorno al tema ÜberMauer, una riflessione su come muri, confini e delimitazioni fisiche e concettuali stiano caratterizzando il mondo odierno, e su come possa essere possibile oltrepassare questi limiti.

La direzione artistica di BAM 2019 è affidata ad Andrea Cusumano, ex Assessore alla Cultura del Comune di Palermo e fondatore della kermesse; la programmazione principale è a cura della Fondazione Merz e di European Alternatives, organizzazione internazionale che nel 2007 a Londra ha fondato il Transeuropa Festival, rassegna di cultura, arti e politica curata da Lorenzo Marsili.

Oltre alTeatro Garibaldi, la Piazza Magione, lo Spasimo, la Chiesa dei SS. Euno e Giuliano si aggiungono, tra gli altri, il Teatro Bellini, il Convento della Magione e la Sala sopra le Mura dello Spasimo.

Shilpa Gupta, Alfredo Jaar, Emily Jacir, Zena el Khalil, Shirin Neshat, Damián Ortega, Michal Rovner, Driant Zeneli, Francesco Arena, Claudia Di Gangi, Patrizio Di Massimo, Claire Fontaine, Giuseppe Lana, Andrea Masu, e Gili Lavy sono gli artisti Sino ad ora confermati

www.fondazionemerz.org
www.transeuropafestival.org

Direttore responsabile Aldo Premoli – Direttore editoriale Pierluigi Di Rosa - Edito da: Editori Indipendenti S.r.l. via Firenze, 20 – 95128 Catania