Danzare sott’acqua

Julie Gautier è una filmmaker, ma anche un’esperta di immersioni… da anni lavora con il compagno, il campione del mondo d’apnea Guillaume Néry.

In questo cortometraggio, girato nella piscina termale più profonda al mondo  a Montegrotto Terme, in provincia di Padova, la vediamo esibirsi in una poetica coreografia subacquea che dura diversi minuti. La Gautier trattiene il respiro per tutta la durata della danza, per poi rilasciare il fiato in superficie, dando vita a una gigantesca nuvola di bolle.

Il titolo del video, AMA, è una parola di origine giapponese che significa “donna del mare”,  nome usato per le famose raccoglitrici di conchiglie. Il filmato, che si avvale dell’apporto emotivo di una colonna sonora firmata dal pianista italiano Ezio Bosso

Questo testo è una sintesi dell’articolo apparso in Artribune il 07.05.2018

Danzando sott’acqua. Il cortometraggio di Julie Gautier

Direttore responsabile Aldo Premoli – Direttore editoriale Pierluigi Di Rosa - Edito da: Editori Indipendenti S.r.l. via Firenze, 20 – 95128 Catania