LE TROIANE. Ieri a Sircusa

LE TROIANE. Ieri a Sircusa

Troia è sconfitta. Gli uomini  sono stati trucidati e le donne assegnate come schiave ai vincitori. Cassandra viene data ad Agamennone, Andromaca a Neottolemo ed Ecuba ad Odisseo.

Astianatte, il figlio avuto da Ettore, viene ucciso  per evitare che un giorno possa vendicare la morte del padre.

Ecuba ed Elena si sfidano in una sorta di agone giudiziario, per stabilire le responsabilità dello scoppio della guerra. Intanto il corpicino di Astianatte viene riconsegnato ad Ecuba per il rito funebre.

Tutte le guerre in fondi sono  identiche, annientano tutto, vincitori e vinti, e tra le ceneri le donne sono le sole a rimanere in piedi.

Stefano Boeri, qui in veste di scenografo ritrae la distruzione della natura. La scena instabile e drammatica presenta una natura divelta, sradicata, apparentemente finita. Lo fa portando a Siracusa i tronchi divelti dalla tempesta che di recente ha smembrato foreste della Carnia

E invece lo spettacolo ci offrirà la possibilità di ripiantare nuovi alberi, affinché ciascuno di noi possa sperimentare la potenza della ricostruzione.

Per maggiori info qui

Salvatore Mauro

Salvatore Mauro

Laureato in Sociologia con una tesi sulle nuove forme d’ibridazione nell’arte contemporanea, ha esposto con mostre personali e collettive. È conosciuto soprattutto come ideatore ed organizzatore, assieme all’artista Anna Milano Carè, di BOX Art Festival, Roma. Già alla sua terza edizione, il Festival è stato ospitato al MACRO FUTURE di Roma e recentemente al MLAC, Museo Laboratorio di Arte Contemporanea dell’Università’ La Sapienza, sempre a Roma. E’ stato collaboratore artistico al Teatro Vascello di Roma e redattore del sito testata editoriale della rivista Next Exit.

Direttore responsabile Aldo Premoli – Direttore editoriale Pierluigi Di Rosa - Edito da: Editori Indipendenti S.r.l. via Firenze, 20 – 95128 Catania