ELENA. A Siracusa

ELENA. A Siracusa

Paride non ha rapito Elena, (Laura Marinoni) ma un fantasma con le sembianze di Elena. La vera Elena si trova in Egitto, dove il re Teoclimeno intende sposarla a forza. Per sfuggirgli, Elena si rifugia in un luogo sacro. Qui incontra il naufrago Menelao, reduce da Troia con pochi soldati. Riconosciutisi, i due studiano un piano di fuga.

Fingendo di aver saputo da un viandante (Menelao stesso) che il marito e  morto, Elena ottiene dal re una nave per fare un rito funebre in mare. Imbarcatosi con Elena, Menelao e i suoi (saliti con un pretesto) eliminano la ciurma e fuggono.

Il re, gabbato, vorrebbe uccidere la sorella, l’indovina Teonoe, che con il suo silenzio ha favorito la fuga dei Greci. Ma…

Il regista Davide Livermore per questo allestimento sembra credere ai fantasmi . ” Ma perché non credere al fantasma? Perché pensare a un’alterazione della verità? A queste domande mi è venuto in soccorso come spesso mi capita una delle straordinarie anime nate nella nostra
penisola, Lorenzo Da Ponte, leggendo il suo memoriale. Al lettore che si sia chiesto quanta verità ci fosse stata nelle sue Memorie Da Ponte rispondeva che la vita presa in sè e per sè … spesso è noiosa”.

I costumi sono di Gianluca Faleschi e si opreannunciano parecedere ai fatynatsmi. ” chio interessanti. “L’abito è una corazza, di cui Elena sapeva farsi forte.Elena stessa è molteplice: è come un gioco di riflessi – non solo di un carattere o di una storia – ma di innumerevoli storie e femminilità: tradotto scenicamente è come cercare di illustrarle, queste possibilità”

Per maggiori info qui

 

Salvatore Mauro

Salvatore Mauro

Laureato in Sociologia con una tesi sulle nuove forme d’ibridazione nell’arte contemporanea, ha esposto con mostre personali e collettive. È conosciuto soprattutto come ideatore ed organizzatore, assieme all’artista Anna Milano Carè, di BOX Art Festival, Roma. Già alla sua terza edizione, il Festival è stato ospitato al MACRO FUTURE di Roma e recentemente al MLAC, Museo Laboratorio di Arte Contemporanea dell’Università’ La Sapienza, sempre a Roma. E’ stato collaboratore artistico al Teatro Vascello di Roma e redattore del sito testata editoriale della rivista Next Exit.

Direttore responsabile Aldo Premoli – Direttore editoriale Pierluigi Di Rosa - Edito da: Editori Indipendenti S.r.l. via Firenze, 20 – 95128 Catania