11 allievi di Parrinello nel foyer dello Stabile. A Catania

11 allievi di Parrinello nel foyer dello Stabile. A Catania

Dell’allestimento della tragedia di Sofocle ora in scena al Teatro Verga abbiamo già parlato qui.

Ma questa sera alle 19.00 dopo la recita pomeridiana andrà in  scena l’opening della mostra allestita nel foyer del Teatro con 33 immagini realizzate proprio durante la preparaione dell’ANTIGONE di Sofocle.

E’ il frutto del lavoro svolto durante il corso tenuto da Antonio Parrinello – riconosciuto maestro del reportage fotografico – e nella  fattispecie fotografo ufficiale dello Stanbile di Catania. Con lui abbiamo scambiato qualche battuta

Un corso di fotografia in un Teatro. Perchè?

Lo stavìbile quest’anno ha programmato diversi laboratori, non solo di fotografia naturalemnte. Il mio corso si è articola in incontri teorici, per le basi tecnichedella composizione fotografica ed esercitazioni pratiche per realizzare gli scatti che potessero descrivere le emozioni di uno spettacolo.

A che serve il fortografo di scena?

Lo scopo del fotografo di scena in teatro è quello di conservare memoria dello spettacolo.

Come ti sei rapportato ai tuoi 11 allievi?

Ho provato a raccontare come muoversi dentro e fuori il backstage o il palco, cosa fare e soprattutto cosa non fare. La teoria è utile ma qui abbiamo avuto la possibilità di misurarci coin un allestimemnto vero. E questa – l’eperienza ditetta –  è la lezione  più utile in assoluto per chiunque si voglia misurare con questo mestier.

 

Antigone attraverso l’obbiettivo. Foyer del Teatro Verga. Sino al 30 ottobre.  promozione.teatrostabilecatania@gmail.com

Direttore responsabile Aldo Premoli – Direttore editoriale Pierluigi Di Rosa - Edito da: Editori Indipendenti S.r.l. via Firenze, 20 – 95128 Catania