#IoRestoaCasa/3. A cercare le mie radici

#IoRestoaCasa/3. A cercare le mie radici

Mai come in questo periodo storico la famiglia e tutto il “parentame” in genere assumono un significato profondo.

Perché non approfittarne dunque per fare qualche telefonata ai nonni, ai cugini e ai parenti in genere per ricostruire il nostro albero genealogico.

Vediamo insieme come scoprire le nostre origini:

  • Per cominciare possiamo recuperare tutte le vecchie foto dei nonni e bisnonni che giacciono da tempo in qualche cassetto o in qualche scatola di latta, in attesa di essere finalmente recuperate e catalogate.
  • E’ arrivato il momento di interrogare i parenti più anziani chiedendo loro tutte le informazioni possibili riguardanti nomi, luoghi, date di nascita, provenienze, lavoro e istruzione e anche il luogo e la data di decesso
  • Organizziamo quindi il materiale raccolto. Se vogliamo coinvolgere i membri della famiglia possiamo creare una sorta di cartellone nel quale incollare le foto e i materiali ritrovati.
  • A questo punto completiamo le informazioni grazie al web. Grazie agli alberi genealogici generati on line è infatti possibile rintracciare alcune delle informazioni mancanti sulla propria famiglia di origine.

Il più importante sito a pagamento che si occupa di genealogia è Ancestry, (https://www.ancestry.it) i cui abbonati hanno realizzato oltre 60 milioni di alberi genealogici.

Un altro ottimo strumento gratuito è FamilySearch (https://familysearch.org/it/). Questo strumento ha catalogato dal 1894 tutte le informazioni ricevute da biblioteche, Chiese, archivi di oltre 100 paesi nel mondo.

  • Anche Facebook e gli altri social possono venirci in aiuto: esistono infatti dei gruppi dedicati ai comi e cognomi sui quali recuperare altri contatti.
  • Se siete interessati a conoscere le origini ancestrali è possibile anche ordinare un test del DNA attraverso il quale scoprire se proveniamo da luoghi lontani. I migliori test in circolazione sono AncestryDna (https://ancestry.com/dna/ ), 23andMe( https://23andMe.com) , MyHeritage (https://myheritage.com) e FamilyTreeDna ( https://familytreedna.com ). Una volta iscritti ci arriverà a casa una provetta dove depositare un campione di saliva che andrà rispedito al mittente. Dopo pochi giorni si riceverà un report documentato sulle proprie origini.
Francesca Campioli

Francesca Campioli

Manager e imprenditrice, ha lavorato nel marketing e nella comunicazione dei principali Gruppi editoriali Italiani (RCS, Mondadori, Fabbri) in qualità di Publisher sulle testate periodiche più importanti della Moda e del Design.
Giornalista con specializzazione in tematiche di costume, benessere, sesso e psicologia. Appassionata di moda e collezionista di abiti vintage, organizza corsi di Personal Branding e ha un blog di moda (www.cosamimetto.com).

Direttore responsabile Aldo Premoli – Direttore editoriale Pierluigi Di Rosa - Edito da: Editori Indipendenti S.r.l. via Firenze, 20 – 95128 Catania