La Gazza Ladra. A Sigonella

La Gazza Ladra. A Sigonella

Ma qui Rossini non c’entra.

L’Aeroporto dell’Aeronautica Militare di Sigonella sta fornendo isupporti all’esercitazione.

Le attività, stanno interessando il territorio della Sicilia meridionale/orientale, è in queste è stato anche impiegato il  P-72A del 41° Stormo

Si tratta della più importante esercitazione delle forze speciali italiane per questo 2019. L’esercitazione,lo scopo di attivare l’organizzazione nazionale per la gestione della crisi  nel caso in cui connazionali siano tenuti in ostaggio, con la condotta di una Operazione Speciale di Controterrorismo.

Vede impiegato il Comando interforze  e l’intero spettro delle unità delle Forze Speciali delle Forze Armate.

– il 9° Reggimento d’assalto “Col Moschin”

– il Gruppo Operativo Incursori della Marina Militare;

– il 17° Stormo Incursori, il 9° Stormo e il 15° Stormo dell’Aeronautica Militare;

– il Gruppo Intervento Speciale (GIS) dell’Arma dei Carabinieri.

Sono, inoltre, impegnati nell’attività con varie tipologie d’impiego:

– il Comando Interforze per le Operazioni Cibernetiche (CIOC) e il Centro Intelligence Interforze (CII) dello Stato Maggiore Difesa;

– la Brigata Aosta, il Centro Militare Veterinario, il Centro di addestramento di Paracadutismo, il Centro di Eccellenza CIED, il 17° Reggimento controaereo, l’11° Reggimento trasmissioni, il 232° Reggimento trasmissioni e la Compagnia di Supporto Tattico e Logistico del Reparto Comando della Brigata Granatieri di Sardegna dell’Esercito;

la 46^ Brigata Aerea, il 3° Stormo, il 41° Stormo e il Reparto Gestione e Innovazione Sistemi di Comando e Controllo dell’Aeronautica Militare;

– il Reggimento Tuscania dell’Arma dei Carabinieri.

www.difesa.it

 

Direttore responsabile Aldo Premoli – Direttore editoriale Pierluigi Di Rosa - Edito da: Editori Indipendenti S.r.l. via Firenze, 20 – 95128 Catania