IL NOME DELLA ROSA. Su Rai1

IL NOME DELLA ROSA. Su Rai1

In prima mondiale il 4 marzo su Rai1 arriva la serie tv tratta dal best seller di Umberto Eco, “Il nome della rosa”.

Una coproduzione internazionale che mira a raccogliere tutto il pubblico partendo dai giovanissimi.

A portare sul piccolo schermo il thriller storico di Eco è il regista Giacomo Battiato “affiancato” da un cast internazionale, tra tutti i due protagonisti John Turturro e Rupert Everett.

“Il nome della rosa” non è un semplice romanzo, è un grande libro, un trattato di tanta cultura e conoscenza.

Ha una struttura da romanzo poliziesco ma dentro c’è tutto e trasformare tutto questo, 500 pagine, in immagini è una sfida che crea molta attesa.

Questa serie ha una ricostruzione perfetta a livello fotografico e scenografico. Il periodo storico in cuim è ambientato il romanzo è messo in risalto pur restando da sfondo di una serie di personaggi estremi, quasi shakespeariani.

Greta Scarano

Un personaggio “nuovo” però c’è ed è affidato all’attrice Greta Scarano. Lei è Anna e poi Margherita, una si difende con la spada e l’altra con arco e frecce.

Il personaggio già ben sviluppato nel libro e che in tv lo sarà ancora di più è Salvatore, il mostro dell’abbazia.  A vestire i suoi panni è Stefano Fresi. A lui un ruolo molto importante, che mostra dove finisce l’uomo e dove inizia l’animale.

Altro attore italiano e con un ruolo notevole è Fabrizio Bentivoglio

Direttore responsabile Aldo Premoli – Direttore editoriale Pierluigi Di Rosa - Edito da: Editori Indipendenti S.r.l. via Firenze, 20 – 95128 Catania