STOP! Harcelement de rue! Da Zo a Catania

STOP! Harcelement de rue! Da Zo a Catania

In Francia, le molestie da strada sono ora punibili dalla legge.

Con un sistema di contravvenzioni, “oltraggi sessisti” sono dal  1 agosto 2018 punibili con una multa di 750 euro, o 90 euro a pagamento immediato (3000 euro in caso di recidiva).

Il disprezzo sessista viene definito dal legislatore come ” imporre a una persona qualsiasi espressione o comportamento sessuale o sessista che offende la sua dignità a causa del suo carattere degradante o umiliante, o crea una situazione che è intimidatoria, ostile o offensiva “.

Il team di Zō#reviews, seguendo l’idea di Juliette Fagot, ha realizzato  interviste per le strade catanesi per raccogliere opinioni su questa legge.

Le interviste, insieme alle provocatoriamente poetiche fotografie di Anthea Ipsale, saranno le protagoniste della mostra, visitabile gratuitamente dalle ore 18, dal 7 al 9 Marzo.

L’8 Marzo alle 18, la mostra si animerà di azioni performative tematiche: musica dal vivo, canto, testi e azioni sceniche, riflessioni che alla luce delle interviste raccolte, risultano tristemente ancora necessarie.

Programma :
• 7/8/9 marzo dalle 18.00 : Istallazione multimediale “Harcèlement de rue”
• 7 marzo alle 21.00 : concerto Partiture ⎥Isabella Libra e Daniela Orlando “To play two too”
• 8 marzo alle 18.00 : performance “Harcèlement de rue”
• 8 marzo alle 21.00 : spettacolo AltreScene – rassegna di creazioni contemporanee ⎥Sabrina Vicari e Federica Aloisio “EOIKA”
• 9 marzo alle 21.00 : concerto Raizes – World Music Fest⎥ Matilde Politi e Simona Di Gregorio

 

Zō – Sala Grigia e Verde. START : 7, 8, 9 marzo 2019 – Ore: 18.00. Info e prenotazioni : info@zoculture.it
347 4826940

 

Direttore responsabile Aldo Premoli – Direttore editoriale Pierluigi Di Rosa - Edito da: Editori Indipendenti S.r.l. via Firenze, 20 – 95128 Catania